PASUBAGRIA

PASUBAGRIA

Misura: 16
Tipo d’intervento: 16.1.1 Costituzione e gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità in agricoltura - Innovation Brokering

Descrizione operazione: PASUBAGRIA - Diffusione dell’allevamento per il ripristino dei prato-pascoli e dei paesaggi agricoli tradizionali

Finalità: Il progetto ha come obiettivo la definizione di una strategia per il recupero e conservazione di praterie abbandonate vallive e montane e contrastare il continuo avanzamento del bosco a ridosso delle contrade e dei centri abitati. Il progetto opera nell’Alta Valleogra – Pasubio – Tretto (Vicenza).

Il mezzo mediante il quale si intende recuperare le praterie abbandonate proposto è (in primis) il pascolamento con bovini, sviluppando una filiera della carne.

Il progetto intende partendo dallo studio approfondito dello stato dei luoghi, perseguire obiettivi di sviluppo del territorio montano, mantenimento e valorizzazione delle emergenze ambientali a partire dai pascoli, ottenimento di prodotti di qualità del prodotto il tutto mediante lo sviluppo di un’attività zootecnica, già caratterizzata da elementi unici e identitari di etica e ruralità. Il progetto intende definire sin da subito una strategia di marketing territoriale di promozione della valle e delle sue produzioni locali.

Il progetto è coordinato da Agridinamica Studio Associato (Nove-VI) dall’allevamento Fattoria ai Capitani (Schio-VI) e dall’Università di Padova (Dipartimento DAFNAE – Prof. Scotton) ed è patrocinato dall’Unione Montana Pasubio-Alto Vicentino.

Risultati ottenuti: -
Importo finanziato: € 50.000,00 totale – Importo DAFNAE € 12.000,00 



Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020 

Organismo responsabile dell’informazione: Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse naturali e Ambiente DAFNAE - Università degli Studi di Padova 

Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste