Personale docente

Giuseppe Concheri

Professore associato confermato

AGR/13

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272909

E-mail: giuseppe.concheri@unipd.it

Esperienze professionali: Vice-responsabile del Laboratorio Produzione Micelio (King Spawn, Quero, BL) della ditta Funghi del Montello S.p.A. di Pederobba (TV) dal 1986 al 1988; Contrattista dell'Ente di Sviluppo Agricolo del Veneto presso il laboratorio di Chimica del suolo del Dipartimento di Biotecnologie Agrarie dal 1989 al 1990; Responsabile del settore R&S della ditta Heligenetics S.p.A. di Gaiba (RO) nel 1991; Borsista del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso il Dipartimento di Biotecnologie Agrarie nell’ambito del Progetto Finalizzato CNR-RAISA Sottoprogetto 2 nel 1992; Collaboratore tecnico (VII livello) presso il Dipartimento di Biotecnologie Agrarie dal 1993 al 1998. Dal dicembre 1998 è Ricercatore universitario (confermato nel 2001).
Attività didattica (oltre 2200 ore di lezione all'attivo): insegnamenti di Chimica del suolo (1999-2005), Pedologia generale e applicata (2000-2009), Scienza del suolo (2001-2006), Pedologia (dal 2004), Chimica applicata (2005-2013) e Pedologia e Chimica del suolo (dal 2009), Informatica avanzata (dal 2008).
E' membro effettivo dell'International Humic Substances Society (IHSS) dal 1994, della Società Italiana di Chimica Agraria (SICA) dal 1995, della Società Italiana di Scienza del Suolo (SISS) e dell’International Union of Soil Sciences (IUSS) dal 1997 e della Società Italiana di Pedologia (SIPE) dal 2000.
Ha partecipato a vari progetti multidisciplinari patrocinati dal CNR, dal MURST e dall’Università di Padova; responsabile scientifico di unità operativa nel progetto AGER-SEESPIG e nel progetto PROSECCO (Misura 124, Veneto). Attualmente impegnato nel progetto VENE-TERROIR (Misura 124, Regione Veneto).
Attività scientifica: la disaggregazione delle sostanze umiche e loro attività biologica; l’effetto degli essudati radicali di piante agrarie e forestali sulla disaggregazione delle sostanze umiche della rizosfera; l’attività ormonale delle sostanze umiche; lo stato evolutivo e la qualità della sostanza organica di biomasse e compost; i processi pedologici in ambiente forestale e agrario; il cambio d'uso del suolo e l’attività biologica degli humus forestali in relazione alla rinnovazione del bosco; le interazioni tra aminoacidi e fasi mineralogiche durante il "pathway" delle trasformazioni diagenetiche; la biodiversità delle comunità batteriche e fungine del suolo; la salinizzazione dei suoli della bassa pianura veneta; l’evoluzione della sostanza organica nei suoli vitati; l’effetto delle condizioni pedoclimatiche e delle tecniche colturali sulla composizione in microelementi ed elementi in traccia nella vite; l’utilizzo dei sarmenti di vite e di vinacce per la produzione di compost; la caratterizzazione di un consorzio microbico anammox per la rimozione economica ed ecocompatibile dell’azoto dai reflui agroindustriali; messa a punto di nuovi dispositivi per la misura della vitalità e della fertilità dei terreni.
Produzione scientifica: 28 pubblicazioni ISI, 14 non ISI, 15 contributi in volume, 1 brevetto internazionale (Metodo e dispositivo per la valutazione del livello di attività microbica di un substrato e relativo kit - PCT/IB2012/001157), 1 curatela e oltre 50 presenze in atti di convegni internazionali e nazionali (h-index = 10; citazioni totali = 566; aggiornamento 06/2014).
Nato a Padova il 1 agosto 1961, coniugato e padre di 6 figli. Laureato in Scienze Agrarie presso l'Università di Padova nel 1985, abilitato all'esercizio della professione di Dottore Agronomo nel 1987.

http://scholar.google.it/citations?user=3xmjY5UAAAAJ