Personale docente

Silvia Quaggiotti

Ricercatore universitario confermato

AGR/13

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272913

E-mail: silvia.quaggiotti@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 10:00 alle 12:00
    presso studio docente
    va comunque preso appuntamento

Quaggiotti Silvia
RICERCATORE UNIVERSITARIO CONFERMATO

Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente - Department of Agronomy Food Natural Resources Animals and Environment (DAFNAE), Agripolis, Viale dell’Università 16 – 35020, Legnaro (Padova), Italia

tel +39-049-8272914
e-mail: silvia.quaggiotti@unipd.it

Percorso formativo e professionale
Silvia Quaggiotti ha conseguito la laurea in Scienze Agrarie il 29 Marzo 1995, presso l’Università degli studi di Padova. Durante la sua formazione ha trascorso periodi all’estero, presso il “Department of Plants Biochemistry and Biophysics” dell’Università di Davis (California, USA) (1992-1993) dove si è occupata di cinetiche dei principali enzimi implicati nell’assimilazione del solfato in lievito e pianta, sotto la superivisione del Prof. I. Segel, e successivamente (1995-1996) presso il “Departement de Biochimie et Physiologie moleculaire des plantes” ENSA-M/INRA (Montpellier, France), lavorando con l gruppo del Prof. JC Davidian su alcuni aspetti biochimici e molecolari del metabolismo del solfato in lievito e nelle piante.
Il 16 febbraio 2000, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca, nell’ambito del dottorato in “Produttività delle piante coltivate”, XII ciclo, presso l’Università di Padova, discutendo una tesi sugli aspetti fisiologici e molecolari dell’acquisizione dello zolfo in mais. Successivamente ha svolto attività di ricerca presso il dipartimento di Biotecnologie Agrarie della stessa Università con due assegni di ricerca, occupandosi di “Effetto della radiazione UV-B sul metabolismo dell’azoto e del carbonio in piante di interesse agrario” (2000-2002) e di “Aspetti fisiologici e molecolari del trasporto di nitrato in mais” (2002-2004). Dal 2004 al 2006 ha svolto attività di ricerca presso il dipartimento di Biotecnologie Agrarie con una borsa post-dottorato occupandosi di “Aspetti molecolari del trasporto di nitrato e della sua regolazione in mais”. Dal 1 Aprile 2006 è ricercatrice presso l’Università degli studi di Padova (Dipartimento di Biotecnologie agrarie).
Si è sempre occupata di nutrizione minerale delle piante focalizzando la propria ricerca principalmente sullo zolfo e sull’azoto. In particolare il contesto scientifico in cui si colloca la sua attività è quello relativo alle risposte delle piante allo stress da carenza di nutrienti, che rappresenta uno degli stress abiotici più diffusi e studiati.

Attività didattica
L’attività didattica nella quale ha speso la maggior parte della sua attività è relativa alla risposta delle piante agli stress e alle interazioni pianta-suolo. In particolare a partire dal 2006 ha insegnato “Aspetti molecolari della risposta delle piante agli stress” nel Corso di laurea magistrale in “Biotecnologie per l’alimentazione” (interfacoltà). Ha anche insegnato “Rapporto pianta/suolo nei sistemi agro-forestali e “Percezione ed acquisizione dei nutrienti nelle piante” nel Corso di laurea magistrale in “Scienze e tecnologie agrarie” .
Afferisce inoltre alla scuola di Dottorato di ricerca in Scienze delle produzioni vegetali.
Fa parte della Giunta di dipartimento e della Commissione tirocinio e lauree del Corso di laurea laurea magistrale in “Biotecnologie per l’alimentazione”.


Pubblicazioni scientifiche

Pubblicazioni isi internazionali con referee:

1. BEGHELDO M, DITENGOU FA, CIMOLI G, TREVISAN S, QUAGGIOTTI S., NONIS A., PALME K., RUPERTI B. (2013). Whole mount in situ detection of microRNAs on Arabidopsis tissues using Zip Nucleic Acid probes. ANALYTICAL BIOCHEMISTRY, Mar 1;434(1):60-6. doi: 10.1016/j.ab.2012.10.039. Epub 2012 Nov 10 DOI information: 10.1016/j.ab.2012.10.039. available online: 10-NOV-2012.

2. SCHIAVON M, GALLA G, WIRTZ M, PILON-SMITS EAH, TELATIN V, QUAGGIOTTI S, HELL R, BARCACCIA G, MALAGOLI M (2012). Transcriptome profiling of genes differentially modulated by sulfur and chromium identifies potential targets for phytoremediation and reveals a complex S-Cr interplay on sulfate transport regulation in B. juncea. JOURNAL OF HAZARDOUS MATERIALS,239-240 , pp. 192-205.

3. MANOLI A, STURARO A, TREVISAN S, QUAGGIOTTI S, NONIS A (2012). Evaluation of candidate reference genes for qPCR in maize. JOURNAL OF PLANT PHYSIOLOGY, vol. 169, p. 807-815, ISSN: 0176-1617, doi: 10.1016/j.jplph.2012.01.019.

4. TREVISAN S, NONIS A, BEGHELDO M, MANOLI A, PALME K, CAPORALE G, RUPERTI B, QUAGGIOTTI S (2012). Expression and tissue-specific localization of nitrate-responsive miRNAs in roots of maize seedlings. PLANT, CELL & ENVIRONMENT, vol. 6, p. 1137-1155, ISSN: 1365-3040, doi: 10.1111/j.1365-3040.2011.02478.x.

5. TREVISAN S, BEGHELDO M, NONIS A., QUAGGIOTTI S (2012). The miRNA-mediated post-transcriptional regulation of maize response to nitrate. PLANT SIGNALING & BEHAVIOR, vol. 7, p. 822-826, ISSN: 1559-2316, doi: 10.4161/psb.20462.

6. TREVISAN S, BOTTON A, VACCARO S, VEZZARO A, QUAGGIOTTI S, NARDI S (2011). Humic substances affect Arabidopsis physiology by altering the expression of genes involved in primary metabolism, growth and development. ENVIRONMENTAL AND EXPERIMENTAL BOTANY, vol. 74, p. 45-55, ISSN: 0098-8472, doi: 10.1016/j.envexpbot.2011.04.017.

7. TREVISAN S, MANOLI A, BEGHELDO M, NONIS A, ENNA M, VACCARO S, CAPORALE G, RUPERTI B, QUAGGIOTTI S (2011). Transcriptome analysis reveals coordinated spatiotemporal regulation of hemoglobin and nitrate reductase in response to nitrate in maize roots. NEW PHYTOLOGIST, vol. 192, p. 338-352, ISSN: 0028-646X, doi: 10.1111/j.1469-8137.2011.03822.x.

8. TREVISAN S, FRANCIOSO O, QUAGGIOTTI S, NARDI S (2010). Humic substances biological activity at the plant-soil interface: from environmental aspects to molecular factors. PLANT SIGNALING & BEHAVIOR, vol. Volume 5, issue 6, p. 635-643, ISSN: 1559-2316, doi: 10.4161/psb.5.6.11211.

9. TREVISAN S, PIZZEGHELLO D, RUPERTI B, FRANCIOSO O, SASSI A, PALME K, QUAGGIOTTI S, NARDI S (2010). Humic substances induce lateral root formation and the expression of the early auxin-responsive IAA19 gene and DR5 synthetic element in Arabidopsis. . PLANT BIOLOGY, vol. 12(4), p. 604-614, ISSN: 1435-8603, doi: 10.1111/j.1438-8677.2009.00248.x.
10. TREVISAN S, BORSA P, BOTTON A, VAROTTO S, MALAGOLI M, RUPERTI B, QUAGGIOTTI S. (2008). Expression of two maize putative nitrate transporters in response to nitrate and sugars availability. PLANT BIOLOGY, vol. 10, p. 462-475, ISSN: 1435-8603, doi: 10.1111/j.1438-8677.2008.00041.x.
11. SCHIAVON M, WIRTZ M, BORSA P, QUAGGIOTTI S, HELL R, MALAGOLI M. (2007). Chromate differentially affects the expression of a high-affinity sulfate transporter and isoforms of components of the sulfate assimilatory pathway in Zea mays (L.) . PLANT BIOLOGY, vol. 9, p. 662-671, ISSN: 1435-8603, doi: 10.1055/s-

Le linee di ricerche sviluppate durante il percorso scientifico si collocano in generale nel contesto dello studio delle risposte delle piante agli stress ambientali. La maggior parte dei progetti sviluppati sono stati condotti su mais e Arabidopsis e sono stati focalizzati sullo studio degli effetti dell’ attività biologica delle sostanze umiche, sui meccanismi molecolari coinvolti nella risposta al cromo e sullo studio degli aspetti fisiologici e molecolari che regolano la risposta delle piante alle fluttuazioni di nitrato.
Quest’ultimo filone di ricerca rappresenta l’attività di ricerca prevalente a partire dal 2003 ed ha avuto come oggetto inizialmente l’identificazione e la caratterizzazione di proteine coinvolte nel trasporto del nitrato nella radice di mais, e, successivamente, l’approfondimento dei meccanismi alla base della percezione dello ione nitrato da parte delle radici della stessa specie. A questo scopo negli ultimi anni sono stati condotti sia studi mirati che studi più ad ampio spettro, volti a caratterizzare il ruolo dei diversi target identificati nella risposta alle fluttuazioni di nitrato. Più recentemente, inoltre, lo studio è stato esteso all’identificazione e caratterizzazione di alcuni microRNA di mais putativamente coinvolti nella percezione dello ione nitrato. Al momento, il gruppo di ricerca è coinvolto nello studio del ruolo dell’ossido nitrico nelle vie di segnalazione coinvolte nella risposta al nitrato e nella regolazione della crescita della radice in questa specie di interesse agrario.