Personale docente

Gerolamo Xiccato

Professore ordinario

AGR/20

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272639

E-mail: gerolamo.xiccato@unipd.it

  • presso Studio docente, Agripolis, Stecca 1, 2° Piano, Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente
    Il docente è sempre disponibile. E' preferibile concordare un appuntamento per mail (gerolamo.xiccato@unipd.it).

Laureato in Scienze Agrarie nel 1979. Ricercatore dal 1983, Professore Associato dal 1992 e Professore Ordinario in Zoocolture (SSD: AGR20) dal 1999 presso la Facoltà di Agraria di Padova (ora afferente al Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente - DAFNAE). Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Animali dell'Ateneo di Padova (dall'A.A. 2013-14). Membro del Comitato Etico per la Sperimentazione Animale dell'Ateneo di Padova (ora Organismo per il Benessere Animale). Responsabile del laboratorio chimico centralizzato e coordinatore della Commissione laboratori DAFNAE. Direttore del Dipartimento di Scienze Zootecniche, Università di Padova (1999-2002).
Presidente (2009-2012 e 2013-2016), Vicepresidente (1997-2000) e Tesoriere (2001-2008) della World Rabbit Science Association (WRSA). Presidente del Comitato organizzatore del 9° Congresso Mondiale di Coniglicoltura (Verona, 10-13 giugno 2008). Membro del Comitato scientifico del 6°, 7°, 8°, 10° e 11° Congresso Mondiale di Coniglicoltura. Presidente (2004-2009) e membro del Consiglio Direttivo (1994-2001) dell'Associazione Scientifica Italiana di Coniglicoltura (ASIC). Vice-presidente (dal 2006-2014) della Commissione Tecnica centrale del Libro Genealogico della specie cunicola. Membro fondatore dell'EGRAN (European Group on Rabbit Nutrition).
Editore associato (sez. Nutrizione) (2000-2006) e membro del Comitato scientifico della rivista World Rabbit Science (dal 2000). Referee per riviste nazionali ed internazionali di carattere zootecnico.
Coordinatore nazionale del programma di ricerca UE-FAIR3 1651 "European harmonization of rabbit feed evaluation" e partecipante come Esperto nazionale al programma UE - COST 848 "Multi-facetted research in rabbits". Coordinatore nazionale e responsabile locale di progetti PRIN ex 40% concernenti il miglioramento dell'efficienza riproduttiva, del benessere animale e i sistemi di alimentazione in coniglicoltura (bandi 2000, 2003, 2005, 2008). Responsabile di Progetti MIPAF, PSR e di Ateneo sulla relazione tra sistemi di allevamento e benessere del coniglio, della lepre e la valutazione della qualità nutrizionale e della freschezza dei prodotti ittici.
L'attività di ricerca è attestata da oltre 230 pubblicazioni su riviste specializzate di carattere scientifico nazionali ed internazionali e comunicazioni di carattere sperimentale e rassegne (invited paper) a congressi nazionali ed internazionali. Collabora con vari ricercatori stranieri ed italiani in progetti di ricerca in coniglicoltura e acquacoltura.
L'attività scientifica ha riguardato prevalentemente la nutrizione e l'alimentazione del coniglio, l'armonizzazione delle metodologie sperimentali sulla nutrizione del coniglio, la qualità della carcassa e della carne di coniglio, il metabolismo energetico e le misure di calorimetria indiretta in coniglie fattrici in diversi stadi fisiologici, i fattori alimentari e ontogenetici che influenzano l'escrezione azotata e le relazioni tra sistemi di allevamento e benessere del coniglio.
L'attività sperimentale nel settore dell'acquacoltura ha riguardato prevalentemente la qualificazione dei pesci in funzione del sistema di allevamento e dell'origine, anche mediante metodologie analitiche innovative (spettrometria NIR, spettrometria di massa, ICP).

Principali pubblicazioni (2011-2016)
Trocino A., Piccirillo A., Birolo M., Radaelli G., Bertotto D., Filiou E., Petracci M., Xiccato G. 2016. Effect of genotype, gender and feed restriction on growth, meat quality and the occurrence of white striping and wooden breast in broiler chickens. Poultry Sci. 94, 2996–3004.
Trocino A., Filiou E., Tazzoli M., Birolo M., Zuffellato A., Xiccato G. 2015. Effects of floor type, stocking density, slaughter age and gender on productive and qualitative traits of rabbits reared in collective pens. Animal 9, 855–861.
Tazzoli M, Trocino A., Birolo M., Radaelli G., Xiccato G. 2015. Optimizing feed efficiency and nitrogen excretion in growing rabbits by increasing dietary energy with high-starch, high-soluble fibre, low-insoluble fibre supply at low protein levels. Livest. Sci. 172, 59-68.
Trocino A., Filiou E., Tazzoli M., Bertotto D., Negrato E., Xiccato G. 2014. Behaviour and welfare of growing rabbits housed in cages and pens. Livest. Sci., 167, 305-314.
Xiccato G., Trocino A., Filiou E., Majolini D., Tazzoli M., Zuffellato A. 2013. Bicellular cage vs. collective pen housing for rabbits: Growth performance, carcass and meat quality. Livest. Sci., 155, 407-414.
Xiccato G., Trocino A., Majolini D., Tazzoli M., Zuffellato A. 2013. Housing of growing rabbits in individual, bicellular and collective cages: growth performance, carcass traits and meat quality. Animal, 7, 627-632.
Trocino A., Majolini D., Tazzoli M., Filiou E., Xiccato G. 2013. Housing of growing rabbits in individual, bicellular and collective cages: fear level and behavioural patterns. Animal, 7, 633-639.
Trocino A., Fragkiadakis M., Majolini D., Tazzoli M., Radaelli G., Xiccato G. 2013. Soluble fibre, starch and protein level in diets for growing rabbits: Effects on digestive efficiency and productive traits. Anim. Feed Sci. Technol., 180, 73-82.
Trocino A., García J., Carabaño R., Xiccato G., 2013. A meta-analysis on the role of soluble fibre in diets for growing rabbits. World Rabbit Sci., 21, 1-15.
Trocino A., Xiccato G., Majolini D., Tazzoli M., Bertotto D., Pascoli F., Palazzi R. 2012. Assessing the quality of organic and conventionally-farmed European sea bass (Dicentrarchus labrax). Food Chemistry, 131, 427-433.
Trocino A., Xiccato G., Majolini D., Tazzoli M., Tulli F., Tibaldi E., Messina C.M., Santilli A. 2012. Levels of dioxin-like polychlorinated biphenyls (DL-PCBs) and metals in European sea bass from fish farms in Italy. Food Chemistry, 134, 333-338.
Xiccato G., Trocino A., Majolini D., Fragkiadakis M., Tazzoli M. 2011. Effect of decreasing dietary protein level and replacing starch with soluble fibre on digestive physiology and performance of growing rabbits. Animal 5(8), 1179-1187.
Trocino A., Fragkiadakis M., Majolini D., Carabaño R., Xiccato G. 2011. Effect of the increase of dietary starch and soluble fibre on digestive efficiency and growth performance of meat rabbits. Animal Feed Science and Technology, 165, 256-277.

1. Fabbisogni nutritivi, ruolo della dieta e dei piani alimentari nella prevenzione delle enteropatie, metabolismo energetico e proteico del coniglio in accrescimento. Ricerche orientate al miglioramento dell’efficienza produttiva dell’allevamento e dedicate allo studio dell’effetto di piani alimentari (diversa concentrazione energetica e proteica), del contenuto di fibra solubile e dell’inclusione di additivi (Ca-butirrato, tannini, MOS, β-glucani) in conigli in accrescimento.
2. Modalità di stabulazione e benessere animale nell’allevamento del coniglio. Definizione di sistemi alternativi per la stabulazione dei conigli in accrescimento che possano migliorare il benessere animale salvaguardando l’efficienza produttiva e la qualità del prodotto finale.
3. Armonizzazione internazionale delle metodologie applicate agli studi di nutrizione e alimentazione del coniglio (attività svolta in collaborazione con i Centri di Ricerca europei membri dell’EGRAN, European Group on Rabbit Nutrition) nella conduzione di ring-test sulle metodologie di determinazione della digeribilità in vivo e sulle metodologie analitiche per la valutazione chimica degli alimenti e delle feci negli studi di nutrizione del coniglio.
4. Misure di calorimetria indiretta in coniglie fattrici durante la gravidanza e la lattazione. Effetto dell’alimentazione, delle modalità di gestione (ritmi riproduttivi, età di svezzamento delle nidiate, ordine di parto) delle fattrici sulle prestazioni riproduttive e sul bilancio energetico per definire modelli in grado di misurare la variazione della composizione corporea delle fattrici in lattazione e gravidanza, determinare i bilanci energetici e materiali e valutare i fabbisogni di mantenimento e l’efficienza di utilizzazione dell’energia e della proteina corporei per la produzione di latte e dei prodotti del concepimento.
5. Tecniche di svezzamento nei conigli: fabbisogni nutritivi, fisiologia digestiva e stato di salute. Effetto della riduzione dell’età di svezzamento delle nidiate fino a 21 giorni, con l’obiettivo di ridurre il depauperamento delle riserve corporee materne e anticipare lo sviluppo anatomico e fisiologico dell’apparato digerente del coniglietto. Effetto di specifiche diete per lo svezzamento precoce sulle prestazioni produttive e lo stato di salute, l’attività fermentativa ciecale e la composizione corporea a diverse età di conigli sottoposti a diversi sistemi di svezzamento.
6. Valutazione delle caratteristiche chimiche, fisiche e sensoriali delle carni e studio dei fattori che influenzano la qualità della carcassa e della carne. Determinazione delle variabili chimiche, fisiche e organolettiche che determinano la qualità della carcassa e della carne in diverse specie, e fattori che la influenzano.
7. Effetto del sistema di allevamento e dei trattamenti pre-macellazione sullo stress dei pesci e la qualità dei prodotti ittici. Definizione di indici morfologici, rese di macellazione e caratteristiche chimico-fisiche delle carni, concentrazione di PCB e metalli pesanti in funzione del peso, del sistema di allevamento e dei trattamenti pre-macellazione allo scopo di valutare gli effetti sulla qualità e la freschezza di spigole.
8. Applicazioni della Spettroscopia nel Vicino Infrarosso (NIRS). Valutazione del valore nutritivo di alimenti per uso zootecnico e delle caratteristiche chimico-nutrizionali dei prodotti di origine animale e l’identificazione dell’origine dei prodotti con un metodo rapido e non distruttivo.

Effetto delle modalità di stabulazione sui risultati produttivi e qualitativi e il benessere di conigli da carne.

Effetto del tipo genetico e del sistema di alimentazione sul benessere e la qualità del prodotto di polli da carne.

Effetto delle modalità di allevamento e macellazione delle specie acquatiche sulla qualità e l'evoluzione della freschezza dei prodotti ittici.