Personale docente

Andrea Battisti

Professore ordinario

AGR/11

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272804

E-mail: andrea.battisti@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 12:00 alle 13:00
    presso Dipartimento DAFNAE Entomologia seconda stecca secondo piano
    Consiglio vivamente di annunciare la visita per e-mail o di prendere appuntamento

DATI ANAGRAFICI E PERCORSO FORMATIVO-PROFESSIONALE
Nato a Verona il 12 marzo 1959.
Laurea in Scienze Forestali, Università di Padova 1982.
Servizio militare: svolto 1983-84.
Specializzazioni postuniversitarie: dottorato di ricerca in Entomologia agraria, Università di Bologna 1987, supervisore Prof. Luigi Masutti.
Attività lavorativa non universitaria: Servizi Forestali della Regione del Veneto dal 1986 al 1990.
Attività lavorativa universitaria: ricercatore dal 1990 presso l’Università di Padova, professore di II fascia dal 1998 presso l’Università di Firenze, di I fascia dal dicembre 2002 presso l’Università di Padova, gruppo disciplinare AGR/11, Entomologia agraria.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA
Argomenti della ricerca
L’attività svolta riguarda principalmente argomenti di entomologia forestale e di ecologia degli insetti, in particolare gli effetti del cambiamento climatico sulle popolazioni di insetti forestali e le tecniche innovative per lo studio e il controllo degli insetti.

Pubblicazioni scientifiche
Autore di 216 pubblicazioni, di cui più della metà in riviste internazionali.

Attività di valutazione scientifica
Membro del comitato editoriale delle riviste ‘Agricultural and Forest Entomology’, ‘Journal of Pest Science’, ‘Entomologia’.
Membro di comitati di valutazione di tesi di dottorato di ricerca in Italia e all’estero.
Referee di numerose riviste internazionali e nazionali di entomologia, ecologia, scienze forestali e naturali.
Referee di progetti di ricerca nazionali e internazionali.
Membro di numerose commissioni di valutazione per l’accesso all’attività di ricerca e didattica in Italia e in Europa.


ATTIVITÀ DIDATTICA
Svolge attività didattica e di ricerca nel settore dell’entomologia e della zoologia forestale, nonché un’intensa attività seminariale presso università e centri di ricerca in Italia e all’estero.

Attività didattica nazionale
Università di Padova, dal 1993 in poi, corsi di ‘Lotta biologica ed integrata in foresta’ ‘Zoologia generale con elementi di entomologia’, ‘Ecologia applicata di insetti forestali’, ‘Biotecnologie entomologiche, ‘Insect ecology and biodiversity management’.
Università di Firenze, dal 1995 al 2001, corsi di ‘Zoologia agraria, forestale e acquicoltura’, ‘Entomologia agraria’.
Supervisore di oltre 60 studenti per la Laurea in Scienze forestali e affini e di 20 dottorandi del Dottorato di ricerca in Scienze delle produzioni vegetali.

Attività didattica internazionale
Visiting professor presso l’Università BOKU di Vienna Austria nel 2004 per un corso di ‘Forest entomology in the Mediterranean region’.
Visiting professor presso l’Università SLU di Uppsala Svezia nel 2005 per un corso di ‘Insect ecology and climate change’.
Visiting professor durante un anno sabbatico (settembre 2008 – agosto 2009) presso l’Università SLU di Uppsala Svezia per un corso di ‘Ecology of forest insects’.


ATTIVITÀ GESTIONALE
Dal 2002 al 2011 direttore della Scuola di Dottorato in Scienze delle produzioni vegetali presso l’Università di Padova.
Dal 2003 al 2009 vicedirettore del Dipartimento di Agronomia ambientale e produzioni vegetali dell’Università di Padova.
Dal 2009 al 2011 vicepreside della Facoltà di Agraria dell’Università di Padova.
Dal 2010 membro del consiglio direttivo della Scuola Galileiana di Studi Superiori dell’Università di Padova.
Dal 2013 Presidente del consiglio della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell’Università di Padova.

Pubblicazioni di natura didattica e divulgativa

Battisti A., Boato A., Cescatti A., Da Ros N., Masutti L., Stergulc F., Zanocco D., 1994. Cephalcia arvensis nelle peccete prealpine del Veneto. Regione del Veneto, Mestre-Venezia, 111 pp.
Chiappini E., Liotta G., Reguzzi M.C., Battisti A., 2001. Insetti e restauro. Edagricole, Bologna, xii + 260 pp.
Lieutier F., Day K.R., Battisti A., Grégoire J-C., Evans H.F. 2004. Bark and Wood Boring Insects in Living Trees in Europe, a Synthesis. Kluwer, Dordrecht.
Masutti L., Battisti A. (a cura di) 2007. La gestione forestale per la conservazione degli habitat della rete Natura 2000. Regione Veneto – Accademia Italiana di Scienze Forestali, Venezia.
Battisti A., De Battisti R., Faccoli M., Masutti L., Paolucci P., Stergulc F. 2013 – Lineamenti di zoologia forestale. Padova University Press, Padova.



Pubblicazioni scientifiche più significative

Battisti A., 1988. Host-plant relationships and population dynamics of the Pine Processionary Caterpillar Thaumetopoea pityocampa (Denis & Schiffermüller). Journal of Applied Entomology, 105: 393-402.
Battisti A., Cescatti A., 1992. Notes on the host plant, larval features and life history of Cephalcia hartigii (Bremi) (Hym., Pamphiliidae). Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 65: 353-362.
Battisti A., Cescatti A., 1994. Temperature-dependent growth model for eggs and larvae of Cephalcia arvensis (Hymenoptera: Pamphiliidae). Environmental Entomology, 23: 805-811.
Boato A., Battisti A., 1996. High genetic variability despite haplodiploidy in primitive sawflies of the genus Cephalcia. Experientia, 52: 516-521.
Battisti A., Boato A., 1998. Cephalcia masuttii sp. n. (Hymenoptera: Pamphiliidae), a new web-spinning sawfly living on spruce. European Journal of Entomology, 95: 251-262.
Battisti A., Roques A., Colombari F., Frigimelica G., Guido M., 1999. Efficient transmission of an introduced pathogen via an ancient insect-fungus association. Naturwissenschaften, 86: 479-483.
Battisti A., Bernardi M., Ghiraldo C., 2000. Predation by the hoopoe (Upupa epops) on pupae of Thaumetopoea pityocampa and the likely influence on other natural enemies. BioControl, 45: 311-323.
Rodeghiero M., Battisti A., 2000. Inter-tree distribution of the spruce web-spinning sawfly, Cephalcia abietis, at endemic density. Agricultural and Forest Entomology, 2: 291-296.
Battisti A., Cantini R., Rouault G., Roques A., 2003. Serotinous cones of Cupressus sempervirens provide viable seeds in spite of high seed predation. Annals of Forest Sciences, 60: 781-787.
Battisti A., Stastny M., Netherer S., Robinet C., Schopf A., Roques A., Larsson S. 2005. Expansion of geographic range in the pine processionary moth caused by increased winter temperatures. Ecological Applications, 15: 2084-2096.
Kerdelhue C, Zane L, Simonato M, Salvato P, Rousselet J, Roques A, Battisti A. 2009. Quaternary history and contemporary patterns in a currently expanding species. BMC Evolutionary Biology, 9: 220, doi:10.1186/1471-2148-9-220
Battisti A, Holm G, Fagrell B, Larsson S, 2011. Urticating hairs in arthropods – their nature and medical significance. Annual Review of Entomology. 56: 203-220
Simonato M, Battisti A, Kerdelhué C, Burban C, Lopez-Vaamonde C, Pivotto I, Salvato P, Negrisolo E (2013) Host and phenology shifts in the evolution of the social moth genus Thaumetopoea. PLoS ONE 8(2): e57192

1) Ecology of forest insects PI - Mechanisms of response of insects to climate, population genetics, host plant quality, population dynamics. Model species: processionary moths, spruce and web-spinning sawflies, cone and seed insects, bark beetles.
2) Biological and integrated control of forest pests PI - Assessment of damage thresholds and cost-benefit analyses of IPM in forestry.
3) Invasive species Co-I - Surveillance networks at ports of entry for invasive species of insect herbivores, with the development of automatic devices designed for quarantine species.
4) Insects harmful to humans PI - Mechanism of action and ecological significance of urticating hairs of arthropods.
5) Biodiversity and conservation of insect populations Co-I – Evaluation of ecosystem services provided by insects in natural and managed ecosystems.

PI principal investigator
Co-I contributing investigator

Sono disponibili tesi di laurea triennale, magistrale e di dottorato su temi di ecologia degli insetti e di entomologia forestale, con particolare riferimento a monitoraggio, controllo, lotta biologica e integrata, genetica di popolazione.
Gli studenti interessati sono pregati di prendere contatto con il docente con molto anticipo.